Arno Schmidt / Cosma ovvero La montagna del Nord

La montagna del nord: « La sua ombra sulla Terra Interna è ergo ciò che noi chiamiamo < notte >; in estate esso (il sole) è più alto, la montagna si rastrema verso la vetta: di conseguenza le notti diventano più brevi, le escursioni della sera e del mattino più ampie – perché l’astro non può restare celato a lungo dietro la cima! Quanto più si avvicina la stagione invernale, tanto più in basso esso cala: la montagna si fa più larga, quindi le notti acquistano in lunghezza! » (Per la luna, il contrario; essa si innalza durante l’inverno, mentre il sole striscia rasente sopra la foresta meridionale).

[Arno Schmidt, Cosma ovvero La montagna del Nord, in Alessandro o Della verità, Einaudi, 1965 e 1981]

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: